Trasimeno al mattino

Ricetta per 2 persone:

  • 1kg di pesce di lago (anguilla, persico reale, tinca)
  • 500gr di pomodori pelati
  • 2 cucchiai di pomodoro concentrato
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 cipolle dorate di Cannara
  • 1 peperoncino
  • 1 bicchiere di vino "Colli del Trasimeno" Bianco Secco
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • Olio EVO q.b.

Tegamaccio del Trasimeno, antichi sapori di lago

Si tratta di una zuppa di pesce di lago, cucinata in un tegame di coccio, “il tegamaccio”, da cui la ricetta prende il nome.
Il piatto è costituito dai prodotti ittici d’acqua dolce, tipici del Trasimeno come l’anguilla, il persico reale e la tinca. Alcuni ci aggiungono anche lucci e pesci gatto. Sono tutti pesci tradizionalmente presenti nell’alimentazione delle popolazioni locali, specie lacustri che si trovano facilmente nei fondali bassi e melmosi.

tegamaccio

Lucci, anguille, tinca, persico per un caciucco d’acqua dolce

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 3 ore circa

Preparazione

  • Pulire e sviscerare il  pesce prima di procedere con la preparazione.
  • In un tegame (possibilmente di terracotta) versiamo abbondante olio EVO e la cipolla tritata.
  • Lasciamo rosolare qualche minuto a fiamma bassa. Aggiungiamo poi l’aglio, il peperoncino e il concentrato di pomodoro mescolando gli ingredienti con un cucchiaio.
  • Facciamo appassire a fiamma dolce e aggiungiamo il pesce tagliato a pezzi di 4-5 centimetri (comprese le teste che daranno sapore alla zuppa).
  • Aggiungiamo a questo punto il vino bianco, lasciamo sfumare qualche minuto e successivamente aggiungiamo i pomodori pelati schiacciati, sale, pepe e prezzemolo e continuare la cottura a fiamma molto bassa per almeno 2-3 ore (la zuppa dovrà sobbollire). Il pesce non andrà mai girato, per evitare che la zuppa si attacchi al fondo, scuotere il tegame con movimenti rotatori di tanto in tanto.

Il Tegamaccio del Trasimeno va servito ben caldo su crostini di pane casereccio tostato, eventualmente aromatizzato con aglio.

*Ricetta realizzata con la collaborazione della cooperativa dei pescatori del Trasimeno per gentile concessione di Umbriatourism.

Si ringrazia Umbriatourism per le immagini ed il video messi a disposizione.

Foto in HP di Matteo Ganino

Guarda la videoricetta  di Umbriatourism

 

Guarda anche l’itinerario dedicato al Lago Trasimeno

Guarda gli ultimi post

Marmitte dei Giganti, il canyon di casa nostra

Trasimeno, il lago per tutti nel cuore d’Italia

Valle d’Aosta, Chignas il relax a due passi dall’Autostrada

Torgnon (Ao), la magia del giro degli Alpeggi